Il diritto dei bambini e dei giovani alla partecipazione

Per l’opinione pubblica, la partecipazione dei bambini e dei giovani è diventata un tema centrale, ne sono conferma le numerose pubblicazioni e discussioni sull’argomento dell’anno scorso. E’ una questione di motivazione politica e di paura: gli adolescenti voltano le spalle alla politica e questo, nel sistema democratico svizzero, comporta un problema istituzionale e di legittimazione. Pro Juventute si impegna perciò affinché i bambini e i giovani possano essere una parte integrante della società, godere di pari opportunità e partecipare attivamente alla creazione del proprio futuro.

Nella sua Costituzione (art. 6, art. 11 e art. 41 cpv.1), e nell'ambito della ratifica della Convenzione sui diritti dell'infanzia dell'ONU, la Svizzera regola il diritto di partecipazione di bambini e giovani alla nostra democrazia.

Questo contributo, o partecipazione, deve esprimersi nella qualità di offerte politiche e pedagogiche a loro rivolte, dove gli aspetti democratici e psicoevolutivi rivestono una particolare importanza.
Pro Juventute ha definito 5 settori nei quali è necessario sostenere la partecipazione da parte di bambini e giovani: politico, giuridico, pedagogico, famigliare e sostegno infantile e giovanile extrascolastico (es.: club sportivi).

Presenziare a un Parlamento dei giovani, partecipare a un consiglio di classe nel contesto scolastico, assumersi maggiori responsabilità all’interno della società ginnica, aiutare un monitore gioventù, svolgere un determinato compito all’interno della famiglia o essere coinvolti nelle decisioni, sono tutti esempi della loro possibile partecipazione alla nostra società.

Partecipando e decidendo insieme a noi, i bambini e i giovani danno forma alla nostra democrazia. Pro Juventute, la fondazione più grande e annosa della Svizzera, si adopera affinché i bambini e i giovani possano partecipare. E’ un loro diritto.

Condividi questo contenuto
share
Pro Juventute
Ufficio Svizzera Italiana
Piazza Grande 3
6512 Giubiasco
Tel.: 091 971 33 01
Mobile: 079 600 16 00