«La soluzione sei tu!»: una nuova campagna nazionale per avvicinare i giovani talenti svizzeri alle discipline in ambito STEM

Immagine
Adolescente fa esperimenti con la robotica e sviluppa competenze digitali.

15.12.2020 – Creare delle costruzioni con i mattoncini Lego, esplorare il bosco o fare dei video su TikTok: i bambini – maschi e femmine indifferentemente – mostrano una curiosità precoce nei confronti di tutto ciò che riguarda la matematica, la scienza e la tecnica, ma solo pochi giovani svizzeri scelgono una formazione nel campo delle cosiddette «discipline STEM», ovvero nell’ambito della scienza, della tecnologia, dell’ingegneria e della matematica. Queste competenze, invece, sono molto richieste sul mercato del lavoro, e si prevede che entro la fine del 2030 ci saranno 120.000 posizioni vacanti nel solo settore ICT, mentre le cifre per l’intero settore STEM saranno ancora più elevate. Insieme a Pro Juventute, digitalswitzerland si è impegnata ad avvicinare la nuova generazione al futuro mondo del lavoro grazie a una campagna lanciata di recente.

Le discipline STEM possono contribuire a risolvere sfide sociali urgenti come quelle riguardanti il cambiamento climatico e l’ambiente, la medicina e la salute, l’agricoltura e il cibo, i trasporti, la sostenibilità e molto altro, e i giovani possono diventare parte di questa soluzione. Lasciandosi infatti guidare dal principio ispiratore «La soluzione sei tu!», i giovani, così come i loro genitori e le altre figure incaricate della loro tutela, possono essere informati sulle opportunità offerte dalle discipline STEM grazie a una campagna nazionale basata su valori specifici.  

A questo proposito Danièle Castle, Direttore Senior della sezione «Educazione e Talenti» di digitalswitzerland, ha affermato: «Il divario attualmente esistente nel mondo del lavoro tra la domanda e l’offerta continua ad ampliarsi. La richiesta di lavoratori qualificati, infatti, sta aumentando a un ritmo maggiore rispetto al numero di giovani specializzati pronti a essere inseriti nel mondo del lavoro. È quindi necessario cambiare rotta, e questa campagna mira proprio a fornire un contributo positivo e duraturo: bisogna convincere un numero maggiore di giovani, in particolare donne, sui vantaggi dello studio delle discipline STEM e della formazione in ambito professionale.»

Secondo Katja Schönenberger, Direttore di Pro Juventute, la situazione è chiara: «Se mostriamo ai bambini e ai ragazzi le abilità che possiedono, allora riusciremo a mostrare loro come cambiare il mondo.»

Suscitare l’entusiasmo offrendo degli esempi da seguire

Molti bambini e giovani adulti sanno troppo poco sulle proprie competenze, eppure si muovono quotidianamente nello spazio digitale e mettono i problemi legati al clima e all’ambiente in cima all’elenco delle priorità nei sondaggi. Spesso, però, gli esempi da seguire e i modelli ispiratori non sono abbastanza visibili, ed è a questo punto che entra in gioco questa campagna, il cui nucleo centrale è rappresentato da una serie di video con più di 20 diversi contributi di giovani donne e uomini che hanno scelto una professione in ambito STEM, così da mostrare le possibilità offerte da queste professioni. Insieme a Pro Juventute, i contenuti ispiratori e le iniziative esistenti sono stati combinati per creare un’efficace campagna nazionale.

«Anche se questo non si riflette ancora in scelte professionali in ambito STEM, molti giovani desiderano fare la differenza, ovvero vogliono contribuire a risolvere i problemi e partecipare allo sviluppo di nuove soluzioni orientate al futuro. Il settore STEM offre una gamma diversificata di opportunità, e i videoritratti riescono a comunicare questo messaggio in maniera accessibile», aggiunge Danièle Castle.


digitalswitzerland

digitalswitzerland è un’iniziativa interprofessionale e riguardante l’intera Svizzera che mira a rafforzare il ruolo della nazione come punto di riferimento per l’innovazione e la ricerca digitale. L’organizzazione coinvolge tutti gli aspetti delle digitalizzazione e mira a risolvere le corrispondenti sfide sociali, economiche e politiche. A tal fine, i cittadini, il mondo accademico e gli organismi commerciali, politici e di ricerca vengono riuniti per promuovere una collaborazione di tipo trasversale. Gli ambiti di attività includono il coinvolgimento della popolazione, la promozione dell’educazione e della formazione al fine di garantire la creazione di una forza lavoro qualificata, e l’ulteriore sviluppo di strutture politiche ed economiche volte a rafforzare le infrastrutture digitali e la resilienza informatica. Digitalswitzerland individua le tendenze, mobilita l’ecosistema e attiva i processi di cambiamento. La sua organizzazione comprende più di 220 membri provenienti da aziende rinomate, piccole e medie imprese, città e cantoni, responsabili delle decisioni in ambito politico e amministrativo, istituti tecnici e università, associazioni e ONG.

Informazioni su Pro Juventute

La fondazione Pro Juventute aiuta le/i bambine/i e il loro entourage con offerte quali Consulenza + aiuto 147, la Consulenza per genitori, la Consulenza monitori gioventù e le Lettere ai genitori. Tra le altre cose, sostiene le/i bambine/i e le/i giovani affinché imparino a gestire in modo responsabile i media e i consumi, è attivamente impegnata per combattere la disoccupazione giovanile, è a favore di spazi liberi adatti alle/ai bambine/i, di un ancoraggio istituzionale delle esigenze dell’infanzia e della gioventù nei processi di pianificazione del territorio e della partecipazione da parte delle/dei bambine/i e delle/dei giovani nella creazione degli spazi pubblici.

Contatti per i media

digitalswitzerland
Eliane Panek
Director of Communications
eliane@digitalswitzerland.com
076 559 07 70

Pro Juventute
Lulzana Musliu
Porta Voce
lulzana.musliu@projuventute.ch
+41 76 312 13 25