Famiglia e società

Parlare di denaro ai bambini

Oggigiorno i bambini entrano molto presto in contatto con il denaro e il consumo. Come destinatario di una paghetta e regali in denaro, ma anche come gruppo target per la pubblicità. E osservano gli adulti. Papà paga al chiosco con banconote e monete, mamma con carta alla stazione di servizio.
Immagine
Il denaro e il consumo svolgono un ruolo importante nel nostro mondo. I bambini imparano a relazionarvisi passo dopo passo.

Il denaro e il consumo svolgono un ruolo importante nel nostro mondo. Passo dopo passo, i bambini e i giovani imparano a gestirlo. I bambini osservano attentamente, guardano e imitano. Ma molte cose legate al denaro sono difficili da capire e difficilmente visibili per i bambini. Un aspetto importante e centrale è quello di parlare con loro del denaro e spiegare le azioni quotidiane in modo adeguato all'età. Per far ciò ci sono molte e diverse occasioni. 

Gli esempi seguenti mostrano quali opportunità possono essere sfruttate:

Pianificare e fare shopping insieme

Ai bambini piccoli, quando vanno a fare la spesa, sembra che gli adulti stiano mettendo a caso i prodotti nel carrello. I bambini non sanno cosa succede nella mente degli adulti. Poiché le decisioni di acquisto spesso non sono comprensibili per i bambini, si chiedono: «Perché papà prende le verdure ma non il cioccolato?» Spiegate al bambino perché decidete a favore o meno di certi prodotti. Se si scrive la lista della spesa insieme, il bambino può guardare nel frigorifero per vedere cosa manca e anche considerare quali prodotti sono ancora necessari. Spiegate al vostro bambino perché scrivete già a casa quello che dovreste comprare.

Denaro digitale

Il passaggio al denaro digitale semplifica molte cose. Per i bambini, invece, il flusso di denaro è sempre più invisibile e alcune sue caratteristiche sono quindi meno tangibili. Anche in questo caso vale: se i bambini non possono imparare guardando, hanno bisogno di maggiori spiegazioni da parte degli adulti. Per esempio, dite a vostra figlia, a vostro figlio, che ricevete dei soldi quando lavorate e che potete usare questi soldi per comprare cibo e vestiti. Fate anche presente a vostra figlia, a vostro figlio, che dovete prendere i soldi dal vostro conto bancario personale e pensare per cosa li spendete e a quanti ne spendete.  

Parlare di desideri

I desideri fanno parte della vita. Anche gli adulti hanno dei desideri. Questo è un argomento meraviglioso di cui parlare e su cui filosofeggiare con i bambini. Ciò include anche il fatto che non tutti i desideri si realizzano e a volte ci vuole molta pazienza prima che se ne realizzi uno. Se i bambini imparano ad aspettare, possono in seguito utilizzare queste abilità per vari scopi. I genitori possono sostenere il figlio nell'attesa, aiutarlo a superare le delusioni o incoraggiarlo a risparmiare. 

Creare il budget per le vacanze

Le vacanze o le escursioni sono «progetti» ideali per riflettere insieme al bambino dove sono i costi da considerare. Se preparate un budget per le vacanze e come famiglia raccogliete tutti i costi, le diverse voci di spese forniranno sicuramente materiale per discutere e un piacevole effetto collaterale: alcuni punti di contesa sulle spese durante le vacanze possono essere controllati già prima, il che rende la vacanza più rilassata.

Vedere attraverso le strategie pubblicitarie

La pubblicità contiene messaggi che risvegliano esigenze. Spesso i bambini vedono solo che c'è qualcosa di fantastico e nuovo, che devono assolutamente avere. Ma la pubblicità di solito non dice tutta la verità. Un cellulare per un franco? Non credo proprio. Parlate con il vostro bambino delle strategie che la pubblicità utilizza e del perché il non detto e le scritte piccole sono così importanti nel decidere di acquistare. 

Pensare al consumo

Cosa è veramente importante e necessario? Invogliate vostro figlio a pensare. Discutete i diversi aspetti associati al consumo. Anche con i bambini più piccoli si può riflettere sulle risorse, sulla sostenibilità, la necessità, la qualità e le alternative disponibili. Condividete con vostro figlio la vostra opinione sugli aspetti critici del consumismo e ascoltate quello che lui ha da dire a riguardo. 

«Soldi in vendita» - il libro per bambini di Pro Juventute sul denaro e il consumo

Come si ottiene il denaro, cosa si può fare con esso e il denaro come risorsa limitata - il libro illustrato «Soldi in vendita» di Lorenz Pauli e Claudia de Weck è dedicato a questi e ad altri argomenti in modo entusiasmante e a misura di bambino.

Il libro illustrato per bambini di età compresa tra i quattro e gli otto anni ha lo scopo di incoraggiare i bambini e i genitori a parlare di questi argomenti.

Potete ordinare il libro qui.

Immagine
«Soldi in vendita» – il libro per bambini di Pro Juventute sul denaro e il consumo