Scuola e istruzione

Ricerca di un posto di apprendistato: ecco cosa potete fare se vostro figlio o vostra figlia non riesce a trovare un posto di apprendistato

La ricerca di un posto di apprendistato pone i nostri figli di fronte a un compito insolito. Affinché il loro ingresso nel mondo professionale possa riuscire bene, hanno bisogno del sostegno dei genitori.
Immagine
Una mamma aiuta la propria figlia nella ricerca di un posto di apprendistato via Internet

Anche se sono stati svolti tutti i compiti preparatori per la ricerca di un posto di apprendistato, come ad esempio lo svolgimento di test attitudinali e di attitudine professionale, la partecipazione a eventi d’informazione, fiere professionali e stage di prova nonché la preparazione della documentazione di candidatura, oltre alle competenze, all’ambizione e alla perseveranza, nel processo di candidatura è sempre necessario un pizzico di fortuna. Se, tuttavia, i rifiuti diventano troppo frequenti, il giovane deve rivedere le sue ambizioni professionali, ottimizzare i documenti di candidatura, migliorare la sua presenza durante i colloqui o cercare un’alternativa professionale in seguito alla mancanza di voti scolastici sufficienti.

Cogliere la carenza di apprendisti come un’opportunità

Nonostante le aziende inizino sempre più presto a reclutare i migliori apprendisti, la prospettiva di trovare il posto di apprendistato desiderato entro le vacanze estive resta invariata. Per coloro che finora non hanno avuto successo nella ricerca, l’offerta di posti di apprendistato non è mai stata migliore di adesso. In particolare, mancano giovani talenti nell’artigianato, nell’edilizia, nelle vendite e nella gastronomia. Ma anche in altri settori le aziende sono alla disperata ricerca di giovani da formare. Questa «carenza di apprendisti» rappresenta per loro una buona opportunità se hanno la necessaria flessibilità e disponibilità al compromesso. Dopo le vacanze di primavera, i posti di apprendistato vengono spesso assegnati meno in base alle note, poiché la ricerca dei migliori candidati è già terminata. Le aziende formatrici danno adesso più peso al comportamento sociale, all’impegno nello stage di prova e alla motivazione, offrendo a loro volta delle opportunità agli allievi con note meno alte.

Ciononostante continueranno a esserci giovani che non riusciranno a trovare un posto di apprendistato e dovranno quindi ricorrere a soluzioni transitorie. Da un lato, dovranno continuare a candidarsi con insistenza, ma allo stesso tempo dovranno anche prendere in considerazione un’alternativa rispettandone i termini di iscrizione. In particolare i giovani con deficit scolastici possono approfittare di un anno di preparazione alla professione per migliorare le loro possibilità di candidarsi per un posto di apprendistato l’anno successivo. Queste cosiddette «offerte ponte» consentono di ripetere le materie scolastiche e comprendono anche un corso preliminare per singole professioni (principalmente quelle creative o di assistenza all’infanzia). Soggiorni linguistici, stage o un anno sociale sono altri ottimi modi per colmare quest’anno in modo sensato e pratico.

Sostegno nella ricerca di un posto di apprendistato

L’offerta di sostegno nella ricerca di un posto di apprendistato è varia e cambia da regione a regione. Oltre ai soliti portali Internet, come ad esempio orientamento.ch e yousty.ch, la BIZ App informa gli allievi sulle professioni di apprendistato e li supporta nella ricerca di una professione adeguata. In particolare, la BIZ App mostra le aziende formatrici e i posti di apprendistato vacanti nell’area cantonale e in altri cantoni, consente di segnalare mediante notifica push i nuovi posti di apprendistato vacanti e mostra le aziende formatrici sulla mappa (con visualizzazione live integrata). La BIZ App è disponibile gratuitamente nell’App Store di Apple e nel Google Play Store.

I giovani che hanno bisogno di un sostegno più intenso vengono accompagnati in programmi di coaching o mentoring. Informazioni in merito sono disponibili presso gli uffici cantonali di orientamento professionale o su Internet. Chi ha terminato la scuola e desidera fare domanda di apprendistato l’anno successivo ha l’opportunità di iscriversi all’URC e di partecipare a un programma per la gioventù.

Cosa possono fare i genitori?

  1. Verificare le aspettative professionali
    Conoscete vostro figlio e sapete bene quali professioni si adattano a lui. Discutete apertamente sul perché preferite un determinato apprendistato. Ma chiarite anche che sosterrete comunque vostro figlio, indipendentemente dalla professione che sceglierà alla fine. Astenetevi dal costringerlo a scegliere una direzione che riflette soprattutto il desiderio di voi genitori.
  2. Ottimizzare i documenti di candidatura per la ricerca di un posto di apprendistatoOttimizzate i documenti di candidatura di vostro figlio integrando le informazioni mancanti ed eliminando gli errori di ortografia. Altre carenze che rendono difficile trovare un posto di apprendistato sono le lacune nel curriculum vitae, il mancato rispetto dei requisiti concernenti il formato o indirizzi e-mail poco seri.
  3. Incoraggiare a essere flessibili
    Sostenete vostro figlio nel riconsiderare la decisione di intraprendere una determinata carriera e verificate quali altre professioni sono adatte per fare il primo passo nel mondo del lavoro. Non dovrebbe più mirare soltanto alla professione dei suoi sogni, bensì considerare anche le professioni correlate.
  4. Sfruttare la rete di conoscenze e le informazioni
    Sfruttate la vostra rete di conoscenze in ambito lavorativo per aiutare vostro figlio a trovare un posto di apprendistato o una soluzione transitoria. Dovreste anche motivare vostro figlio a confrontarsi dapprima con la professione, l’azienda formatrice e il contenuto della formazione.
  5. Fornire un supporto professionale
    L’ufficio di orientamento professionale della vostra regione vi supporta nella ricerca di un posto di apprendistato con promemoria, offerte di corsi e contatti (orientamento.ch). Con il nuovo profilo per genitori di GATEWAY gratuito sostenete vostro figlio durante la ricerca del posto di apprendistato e restate sempre aggiornati. Potete collegare il vostro profilo al profilo di vostro figlio e visualizzarlo, sempre che lo desideri anche lui. In questo modo potete verificare se le informazioni e i documenti sono completi e privi di errori. Potete anche vedere per quali posti di apprendistato si è candidato e le risposte ricevute dalle aziende.

    L’associazione S. E. S. J. offre consulenze gratuite ai genitori di giovani tra scuola e lavoro. In caso di dubbi o domande potete rivolgervi alla Consulenza per genitori di Pro Juventute.

    Le offerte ponte sotto forma di un decimo anno scolastico volontario con offerte differenziate preparano i giovani con diverse preparazioni scolastiche a un ingresso di successo nel mondo del lavoro (vedi le offerte degli uffici cantonali per la formazione professionale e degli enti privati.

    Quando si cerca un posto di apprendistato c’è sempre il pericolo che i genitori preferiscano usare la ragione e trascurino i sentimenti. Ricordate che il modo in cui i genitori mantengono il loro rapporto con i figli e il loro atteggiamento personale nei confronti del proprio lavoro e della propria professione influiscono sulla ricerca del posto di apprendistato. I genitori svolgono quindi un ruolo chiave al momento dell’ingresso dei loro figli nella professione.