Media & Internet

Come promuovere nei vostri figli un’immagine positiva del corpo

TikTok e Instagram pullulano di foto di influencer, star del cinema e persone qualunque con corpi apparentemente perfetti. Queste immagini influenzano il modo in cui i bambini e i giovani percepiscono il proprio corpo. Aiutate i vostri figli a sviluppare un’immagine positiva del loro corpo.
Immagine
Un’adolescente fa un selfie con il cellulare.

L’immagine di sé nei bambini e nei giovani non è ancora consolidata. Fa parte dello sviluppo cercare modelli di riferimento e confrontarsi con loro. I social media affascinano così tanto bambini e giovani proprio per questa ragione. Lì trovano dei modelli da seguire, si confrontano e mettono in scena l’immagine ideale di sé stessi. Ma questo nasconde anche dei pericoli. 

Effetti negativi sull’immagine del proprio corpo

Le immagini che vediamo sui social media spesso non riflettono la realtà. Molti influencer, ma anche persone qualunque, condividono solo le foto migliori in cui appaiono al meglio. Le immagini vengono elaborate e ritoccate con filtri per far sì che il loro corpo corrisponda all’immagine ideale. Instagram, TikTok e Snapchat promuovono questo integrando in modo evidente tali funzioni. Molti influencer lavorano con fotografi professionisti. Tutto viene inscenato ad opera d’arte e le foto ritoccate. 

La maggior parte delle istantanee sui social media non mostrano immagini spontanee, bensì preparate e predisposte perché appaiano in un certo modo; le persone si mettono in posa. I bambini e i giovani confrontano il proprio corpo con queste immagini irrealistiche, e questo può portare a un’immagine del corpo distorta. Il corpo degli adolescenti è ancora in via di sviluppo e non può assolutamente corrispondere a queste immagini ideali. Questa discrepanza può mettere a dura prova la psiche, portare ad un abbassamento dell’autostima e, nei casi più gravi, causare depressione o disturbi alimentari.

Avere invece vari modelli di riferimento, con corpi diversi, può aiutare i bambini e i giovani a sviluppare un’immagine corporea positiva. 

I dubbi sulla propria immagine corporea riguardano tutti i generi

I bambini e i giovani possono essere insoddisfatti della loro immagine corporea a prescindere dal loro sesso. Le ragazze sono sottoposte a una pressione particolarmente forte per essere all’altezza dello standard di bellezza. Ma questo non significa che anche gli altri generi non lottino con la propria immagine corporea. 

I bambini e i giovani cercano sui social media dei modelli che corrispondano alla loro identità di genere. Pertanto, i bambini e i giovani che si identificano come ragazze possono sentirsi sotto pressione perché devono essere magri, mentre quelli che si identificano come ragazzi sentono di dover essere a tutti i costi muscolosi. Alcuni influencer promuovono diete unilaterali con la scusa di un’alimentazione sana. I bambini e i giovani che sono insoddisfatti della loro immagine corporea sono molto ricettivi nei confronti delle raccomandazioni dei loro modelli. 

I social media come strumento per un’immagine corporea positiva

I social media possono anche essere usati come strumento per allontanarsi da una presunta immagine ideale. Sotto gli hashtag «body positivity» o «body neutrality», bambini e giovani possono trovare influencer che non corrispondono necessariamente alla norma sociale. Avere vari modelli di riferimento, con corpi diversi, può aiutare i bambini e i giovani a sviluppare un’immagine corporea positiva. 

Consigli per i genitori: Promuovere un’immagine corporea positiva

  • Cercate insieme ai vostri figli dei modelli diversi, quelli ad esempio con gli hashtag «body positivity» o «body neutrality». Incoraggiate i giovani a seguire gli influencer che si concentrano su un’attività piuttosto che sul loro corpo. 
  • In qualità di genitori, voi stessi siete un modello di comportamento. Fate attenzione a come parlate del vostro corpo davanti ai vostri figli.
  • Dire a vostro figlio o a vostra figlia che è bello/a può aiutare a rafforzare la sua autostima. Allo stesso tempo però, è importante riconoscere nei propri figli anche altre qualità che non hanno nulla a che vedere con l’aspetto esteriore. 
  • Riflettete con vostro figlio o vostra figlia su ciò che apprezza nei suoi amici. Questo può aiutare a ricordare che il valore di una persona non è definito dal suo aspetto.
  • Riflettete insieme se ciò che si vede online corrisponde alla realtà. Può essere interessante confrontare immagini reali con quelle modificate. Ci sono molti post su internet che confrontano foto originali con foto ritoccate delle star, come ad esempio questo.
  • Provare diversi filtri e strumenti naturalmente può essere anche divertente. Ci sono varie funzioni e applicazioni che si possono usare per ritoccare le immagini da soli. Instagram, TikTok, Snapchat e altri, hanno funzioni di filtro integrati. 
  • Altri consigli su come gestire la presentazione mirata della propria persona al mondo esterno, sono offerti dall’iniziativa «Schau hin» (solo in tedesco).
Donare