Sviluppo & salute

Il primo dente

Di solito il primo dente compare tra i 6 e gli 8 mesi. Tuttavia, ci sono grandi differenze e alcuni bambini mettono i primi denti solamente nel secondo anno di vita. Consigli utili con bambini nella fase di dentizione.
Immagine
Baby am Zahnen. Tipps um Kindern das Zahnen zu erleichtern.

Spesso i genitori notano la «punta» bianca solo quando il dente emerge. I bambini, invece, sentono il cambiamento ancora prima che avvenga e premono ogni tipo di parte del giocattolo contro la mascella o mettono le dita in bocca particolarmente spesso. In determinate circostanze, la saliva può improvvisamente fluire più forte. È possibile che il bambino o la bambina dorma meno bene o che sia inquieto/a e pianga facilmente. 

Sintomi della «dentizione»

Gengive gonfie, arrossate o sanguinanti possono indicare un’eruzione dentale. Durante la «dentizione» può verificarsi un aumento della temperatura o febbre. Poiché la febbre è anche indice di infezione, la causa deve essere ricercata con attenzione. 

Anche i denti da latte hanno bisogno di cure

Affinché i denti da latte rimangano sani e il bambino impari a mordere il cibo e a parlare senza problemi, devono essere curati. Non appena spunta il primo dente da latte, si dovrebbe iniziare la pulizia dei denti: preferibilmente una volta al giorno e dopo l’ultimo pasto serale. Mettete un po’ di dentifricio per bambini a basso contenuto di fluoro, 0,025%, su uno spazzolino morbido per bambini. È importante lavare i denti fin sopra le gengive e fare in modo che lo spazzolamento dei denti diventi parte integrante della routine quotidiana. Un’introduzione delicata all’igiene orale quotidiana viene fatta, ad esempio, permettendo al/alla bambino/a di giocare prima con lo spazzolino da denti. 

Evitare lo zucchero

Il consumo frequente di cibi e bevande zuccherate è la causa principale della carie. I pasti a base di pappa non devono quindi essere mescolati con lo zucchero. In aggiunta alle pappe, l’acqua fresca del rubinetto è il miglior dissetante. Le bevande zuccherate o anche il tè o lo sciroppo solo leggermente zuccherati sono estremamente dannosi per i denti del bambino. I «ciucci» non devono mai essere immersi in miele, zucchero o sciroppo. Per non promuovere inutilmente la trasmissione di batteri che causano la carie, i «ciucci», i cucchiai e le tettarelle non devono essere leccati dagli adulti.  

Questo aiuta la dentizione

  • Gli anelli da mordere che vengono conservati nel frigorifero possono essere piacevoli per il bambino. 
  • Molti bambini amano masticare croste di pane duro. Tuttavia, questi dovrebbero essere dati solo a partire dal settimo mese. 
  • Le radici della viola esistono fin dai tempi della nonna. Oggi questo rimedio è di nuovo disponibile in farmacia. 
  • Sono comuni anche le collane in ambra. I genitori devono assicurarsi che queste collane non siano troppo lunghe e che il bambino o la bambina non possa rimanere incastrato/a. 
  • I gel per la dentizione senza zucchero devono essere somministrati con attenzione e cautela, come i farmaci: troppo fa male.

Questo testo è un estratto del capitolo «Anche i piccoli malesseri e le malattie fanno parte della vita» della Lettera ai genitori 06 vostro figlio o vostra figlia al sesto mese di vita. Nell’edizione cartacea di questa Lettera ai genitori vengono trattati argomenti come «Non esistono genitori perfetti» o «Rientrare nel mondo del lavoro».

Ordinare le Lettere ai genitori