In Internet i bambini
capitano facilmente su pagine non adatte.

Parlatene con loro prima che sia troppo tardi.

Impegno

Supporto per genitori

L’educazione sessuale di oggi pone i genitori davanti a nuovi problemi. Con la diffusione di internet e degli smartphone bambini e giovani si confrontano molto presto e frequentemente con contenuti sessuali. Basta poco per finire su siti non adatti: entrano in dark room virtuali, cliccano su finestre pop-up con contenuti hard oppure ricevono messaggi con rappresentazioni sessuali. Se i giovani non ricevono le spiegazioni necessarie, si ritrovano soli con le loro domande e insicurezze legate alla sessualità. Per sostenere i genitori nel compito dell’educazione sessuale dei loro figli, Pro Juventute informa, con una campagna nazionale, sui contenuti e sui rischi dell’educazione sessuale 2.0.


Educazione sessuale e nuovi media

Educazione sessuale e nuovi media

Mentre per alcuni genitori è scontato che i propri figli abbiano bisogno di informazioni su rischi noti, come gravidanze indesiderate o malattie sessualmente trasmissibili, spesso manca la consapevolezza che ai bambini e ai ragazzi servano anche spiegazioni su temi e rischi del mondo virtuale. Eppure per loro il bisogno di essere informati sulla sessualità è grande: vari studi dimostrano che se internet rende più facile trovare informazioni, questo eccesso d’informazioni crea contemporaneamente più insicurezza nei giovani su temi che riguardano la sessualità. E anche se bambini e ragazzi a volte sono più bravi dei genitori nella gestione tecnica dei media digitali, il supporto da parte degli adulti è estremamente importante. Ad esempio nel valutare se le fonti delle informazioni sono attendibili o nell'utilizzare in modo appropriato i dati personali. Inoltre i genitori sono anche persone di fiducia dei propri figli, per poter parlare, in caso di necessità, di spiacevoli incontri avuti su Internet, di osservazioni moleste o di contenuti scioccanti.

Educazione sessuale e nuovi media

Consulenza per genitori

Consulenza per genitori di Pro Juventute

Per molti genitori l’educazione sessuale resta una vera e propria sfida. Il fatto che oggigiorno deve toccare anche il mondo virtuale non facilita certo le cose. Alcune domande si formano con il tempo, altre invece sembrano emergere improvvisamente dal nulla. Nessuna famiglia è uguale a un'altra e ogni bambino è diverso dagli altri. Ecco l’utilità della Consulenza per genitori di Pro Juventute: al numero 058 261 61 61 i genitori riceveranno risposte anche a domande sull’educazione sessuale, le molestie in rete e i nuovi rischi giovanili, ossia il grooming e il sexting. Ora la Consulenza per genitori è accessibile a tutti i genitori e alle persone di riferimento di bambini e giovani. Le domande possono essere poste ai consulenti esperti/alle consulenti esperte in ogni momento della giornata o della notte per telefono o online.

Consulenza per genitori di Pro Juventute

Maggiori informazioni

Maggiori informazioni

Qui potete trovare materiale fotografico, schede informative e approfondimenti sull’argomento educazione sessuale e nuovi media, così come sulla campagna informativa per i genitori.

Weitere Informationen