Media & Internet

Abilità per il 21° secolo: competenze digitali e soft skills

Molti genitori sono convinti che sia sensato che i loro figli acquisiscano competenze digitali il più presto possibile. Ma cosa si intende esattamente per «competenze digitali»? E quali altre competenze e abilità sono necessarie nell’«era digitale»?
Immagine
Dal 21° secolo i bambini sviluppano competenze digitali già a scuola.

Autore: Sarah Genner
Psicologa dei media, coautrice dello studio JAMES e dello studio MIKE 

Le competenze digitali riguardano in genere le competenze tecniche applicative nel campo delle tecnologie digitali e in parte le competenze di programmazione. Inoltre, spesso comprendono anche le capacità della comunicazione digitale e collaborazione. A seconda dei casi, ciò può includere la conoscenza di fonti digitali affidabili, modelli di business digitali, sicurezza dei dati, protezione della privacy o il funzionamento degli algoritmi.

I nuovi modelli di competenza digitale includono anche il pensiero critico, le abilità sociali come l’empatia e la capacità di gestire sensatamente il proprio tempo sullo schermo o l’accessibilità digitale.

«Le abilità del 21° secolo e l’importanza del gioco libero»

Tra gli esperti si è affermata la convinzione che soprattutto nell’era digitale sono richieste non solo le competenze tecniche, ma soprattutto le «soft skills». Queste includono, ad esempio, la capacità di risolvere problemi, l’elaborazione di informazioni complesse, il pensiero astratto, la gestione del tempo, le capacità interpersonali e interculturali, la resilienza, la perseveranza, l’adattabilità, la disponibilità al cambiamento, la creatività e il pensiero critico e imprenditoriale.

In particolare la creatività e la capacità di risolvere problemi sono considerate competenze umane superiori alle macchine. In altre parole, le competenze digitali sono solo una parte delle abilità richieste nel 21° secolo. È stato dimostrato che le «soft skills» possono essere insegnate meglio da genitori e persone di riferimento, durante un apprendistato o in occasione di attività extrascolastiche anziché in un contesto educativo scolastico.

A disposizione dei genitori e delle persone di riferimento 24 ore su 24

La Consulenza per genitori di Pro Juventute offre una consulenza telefonica e online sulle varie situazioni della vita quotidiana e fornisce supporto nei momenti di crisi. Per telefono al numero 058 261 61 61 oppure online.

Suggerimenti per genitori

  • Oltre alle competenze tecniche, assicuratevi che insieme alle competenze digitali i vostri figli apprendano anche il pensiero critico, le abilità sociali, l’empatia e la capacità di regolare il proprio uso dei media. In qualità di genitori potete sostenere i vostri figli in questo intento.
  • Incoraggiate in particolare i vostri figli a fare attività fisica e a giocare liberamente.